mercoledì 29 maggio 2024

 

Da oggi puoi donare anche on line con carta di credito / prepagata

Vai sulla pagina donazioni e troverai il link per farlo.

E' facile e veloce 

Grazie


lunedì 11 dicembre 2023


Felici di condividere  con Voi  la notizia dell'arrivo di Sams Tabril Sakkaf accompagnato dalla mamma Munny.

Sams é affetto da una malattia congenita non curabile presso le strutture della sua nazione di origine.

L'intervento eseguito  presso l'ospedale di Alessandria  consentirà  al piccolo Sams di avere una vita normale nel futuro.

La famiglia arriva dal Bangladesh e attualmente si trova presso l'ospedale per la degenza post operatoria.

Siamo onorati di dare il nostro fattivo contributo a questa operazione che  consentirà a Sams e alla sua famiglia di avere un futuro migliore.


giovedì 3 agosto 2023

Privacy blog

 

Informativa privacy e cookie: Questo blog include cookie di terze parti ( Si veda sezione privacy presente nel blog).

giovedì 29 giugno 2023

 



Relazione attività svolta dall’ Associazione "Ana Moise" 

a favore dell’infanzia proveniente da paesi disagiati  



 L’attività dell’associazione è rivolta all’accesso alle cure sanitarie ai bambini affetti da gravi patologie, incurabili in patria, prevalentemente cardiopatici, provenienti da paesi poveri e disagiati dove una diagnosi di cardiopatia congenita rappresenta una incognita angosciante per tanti genitori che purtroppo non hanno i mezzi per curare i loro figli. I costi di trasferte all’estero, interventi chirurgici, farmaci, vitto e alloggio hanno un prezzo che loro non sono in grado di pagare.

Le nostre attività si svolgono essenzialmente in questo modo:

-contattare la struttura ospedaliera italiana più idonea a realizzare l’intervento

-volgere le pratiche per l’entrata in Italia del bambino accompagnato da un genitore

-avviare la procedura per l’acquisto dei biglietti aerei di andata e ritorno per bambino e genitore accompagnatore

-offrire ospitalità gratuita ai bambini insieme al genitore accompagnatore

-seguire tutti gli aspetti logistici legati ai trasporti in Italia

Finite le cure, i bambini rientreranno nel loro Paese di origine e l’associazione continua a seguirli nel tempo, qualora avessero bisogno di rientrare in Italia per successivi controlli o di medicinali non reperibili nel loro Paese di provenienza.

Nel 2022 sono stati curati e/o seguiti 8 bambini di cui 7 cardiopatici provenienti da Ecuador, Kurdistan, Albania e Etiopia.

La Associazione Ana Moise  intende proseguire l’attività  umanitaria  confidando sul prezioso sostegno  finanziario di tutti i suoi benefattori.